Parmigiano Reggiano di Sola Bruna

Sapore unico al Mondo, lo puoi avere comodamente a casa tua. Cosa aspetti, cogli l'occasione oggi...!!!
0,00

0 item(s) in Cart

Azienda

Bruna 910

[twocol_one]Azienda Agricola Parmigiano

[dropcap]A[/dropcap]lleviamo soltanto BRUNE da diverse generazioni per produrre latte destinato a fare Parmigiano-Reggiano.

A Parma già dall’epoca napoleonica risulta che la “razza parmigiana” veniva incrociata con razza forestiera, probabile razza Bruna Alpina; nel 1936 abbiamo il primo documento di una ventina di stalle con animali di razza Frisona a fronte di 126000 capi Bruni, e nel 1967 si ha già il pareggio numerico tra le due razze.

Con l’avvento della fecondazione artificiale è stato possibile incrociare nuovamente la Bruna Alpina con la Brown Swiss rendendo bovine con caratteristiche più favorevoli alle esigenze casearie locali.

[dropcap]L’[/dropcap]allevamento Ronchini è stato negli anni ’60 e ’70 tra i precursori di questa scelta riscuotendo ragguardevoli risultati a livello nazionale. (foto fiere Verona, ndr)

Fermamente convinti che la qualità prodotta passa anche per gli alimenti, produciamo in modo scalare foraggi da distribuire appena colti nei campi o da custodire nei magazzini con essicazione ventilata a bassa temperatura.

Anche le materie prime per fare i mangimi concentrati sono per lo più autoprodotti, miscelati con un mulino aziendale. 

[/twocol_one] [twocol_one_last]

[dropcap]P[/dropcap]er limitare al minimo l’uso di farine di cereali e di soja, coltiviamo diverse specie di leguminose da foraggio come fagioli verdi Azuki, fave, pisello da foraggio, veccia, favino, diverse varietà di trifoglio e soprattutto Erba medica, 

Produciamo foraggio per parmigiano

pianta regina dei nostri campi che ha la peculiarità di utilizzare per scopi agronomici l’azoto presente nell’atmosfera attraverso la simbiosi di colonie di batteri rizobi che rendono la coltura miglioratrice del terreno e dell’atmosfera..

Il pregio dei ruminanti (come appunto è la mucca!) è quello di digerire l’emicellulosa, un particolare zucchero a catena lunga che fa da struttura alle piante. Per loro coltiviamo vari tipi di graminacee sia consociate che monofiti come loiessa, triticale, avena, sorgo da foraggio ecc.

Sino a 70 anni fa non c’era farina abbastanza per sfamare la popolazione, era quindi un’eresia alimentare vacche con cereali!

[dropcap]F[/dropcap]orti di questa tradizione autarchica, ancora oggi ci impegnamo a soddisfare i fabbisogni della mandria il più possibile con foraggi, evitando così la competizione trofica con il nostro livello.

[/twocol_one_last]

GALLERIA FOTOGRAFICA AZIENDA AGRICOLA PROFI